Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Baiso, inizio col botto «Grazie alla difesa»

L’INTERVISTARICCARDO BELLELLIEsordio in Promozione con successo per il Baiso che domenica scorsa al Mapiana ha superato per 2-1 il San Felice scatenando l’entusiasmo dei tifosi e la gioia del...

L’INTERVISTA

RICCARDO BELLELLI

Esordio in Promozione con successo per il Baiso che domenica scorsa al Mapiana ha superato per 2-1 il San Felice scatenando l’entusiasmo dei tifosi e la gioia del direttore sportivo Davide Manfredini: «Abbiamo iniziato anche meglio del previsto. Contro una corazzata come il San Felice pure un punto sarebbe andato bene, invece siamo riusciti a fare bottino pieno».

Come spiega questa impresa?

«Abbiamo confermato che la difesa è il nostro punto di forza visto che abbi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

L’INTERVISTA

RICCARDO BELLELLI

Esordio in Promozione con successo per il Baiso che domenica scorsa al Mapiana ha superato per 2-1 il San Felice scatenando l’entusiasmo dei tifosi e la gioia del direttore sportivo Davide Manfredini: «Abbiamo iniziato anche meglio del previsto. Contro una corazzata come il San Felice pure un punto sarebbe andato bene, invece siamo riusciti a fare bottino pieno».

Come spiega questa impresa?

«Abbiamo confermato che la difesa è il nostro punto di forza visto che abbiamo contenuto un avversario molto forte che ha giocato con un modulo decisamente offensivo. Siamo stati bravi dopo il loro pareggio a non demordere e sfruttare la superiorità numerica segnando il raddoppio con Falbo per poi contenere i loro attacchi. Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra».

Soddisfatto quindi del lavoro estivo?

«Abbiamo allestito una buona squadra che in casa vorrei che desse filo da torcere a tutti, pure alle formazioni di vertice come era appunto il San Felice. Nota lieta la prova dei nostri 2000 Casinieri e Astolfi che a detta di molti sono stati i migliori in campo nonostante la giovanissima età. Avevamo diversi esordienti ma il cuore e l’applicazione hanno compensato l’inesperienza».

Una data che segnerà sul calendario visto che era l’esordio in Promozione?

«Sì, ci teneva tutto il paese e poi vincere all’esordio in casa davanti ad una tribuna piena di tifosi è stata davvero una grande emozione per tutti».

Domenica invece prima trasferta. Che aspettative ha?

«Vorrei rivedere lo stesso atteggiamento anche contro la Riese. Loro come noi giocano coperti con solo una punta che è Bernardo. Entrambe stiamo cercando un rinforzo in attacco quindi mi aspetto una gara combattuta. La vittoria ci ha dato l’entusiasmo giusto per scendere in campo fiduciosi di poter fare un buon risultato pure in trasferta». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI