Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La Grissin Bon va a vincere anche il test con la Bakery

A Castelnovo Sotto i biancorossi sfondano quota 100 nella sfida con i piacentini L’allenatore Devis Cagnardi: «Dobbiamo continuare nel nostro percorso»

CASTELNOVO SOTTO

Due su due. La Grissin Bon conquista il successo anche nella seconda amichevole della preseason, battendo 101 a 78 la Bakery Piacenza, team di serie A2.

A Castelnovo Sotto, il tecnico Devis Cagnardi conferma lo stesso quintetto del test d’esordio in Appennino di sabato scorso: Llompart, Butterfield, Ledo, Griffin e Cervi, anche se il capitano resterà poi in campo soltanto 6’.

Nessun problema fisico per il reggianissimo centro biancorosso, in realta. Da quanto spiegato a fine ga ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTELNOVO SOTTO

Due su due. La Grissin Bon conquista il successo anche nella seconda amichevole della preseason, battendo 101 a 78 la Bakery Piacenza, team di serie A2.

A Castelnovo Sotto, il tecnico Devis Cagnardi conferma lo stesso quintetto del test d’esordio in Appennino di sabato scorso: Llompart, Butterfield, Ledo, Griffin e Cervi, anche se il capitano resterà poi in campo soltanto 6’.

Nessun problema fisico per il reggianissimo centro biancorosso, in realta. Da quanto spiegato a fine gara dallo staff, si è semplicemente preferito non caricare eccessivamente il giocatore, reduce da un lungo periodo di riabilitazione, dopo l’intensa seduta di allenamento che era stata svolta in mattinata.

Causa assenza di Leo Candi, impegnato con la nazionale, e dell’infortunato Gaspardo hanno trovato grande spazio i giovani nel match giocato davanti al patron Landi.

L’equilibrio iniziale viene spezzato da cinque punti consecutivi di un già tonico Butterfield e dalla tripla. I due nuovi stranieri spingono così la Grissin Bon avanti (15-8). Liberati però accorcia le distanze e s’arriva alla prima pausa sul 25-24.

Ampie rotazioni, come detto, visti i carichi di lavoro del pre-campionato, così che si mettono in mostra i lunghi Tchewa e Vigori.

Piacenza non molla e passa anche in vantaggio (35-40) a metà secondo quarto. All’intervallo gli ospiti sono avanti di una lunghezza sul 48-49.

I biancorossi però ritrovano lo sprint vincente e, trascimati da Butterfield e da Griffin decisamente più convincente rispetto all’esordio a Castelnovo monti, arrivano al terzo gong sul +8 (77-69).

Negli ultimi 10’, coach Cagnardi dà minuti importanti ai baby Cipolla, Dellosto e Soviero, e trova punti pesanti dall’ispiratissimo Mussini.

La Grissin Bon chiude alla grande, sfondando quota 100 punti, mentre i piacentini si fermano a 78.

«Non volevamo fare una gara di sola corsa - ha commentato il tecnico Devis Cagnardi a fine gara - ma cercavamo un certo tipo di risposte. A livello mentale sono soddisfatto ma non del tutto. A livello tecnico volevamo fare cose diverse e a tratti ci siamo riusciti. Difensivamente abbiamo incontrato difficoltà, in parte risolte con il passare dei minuti grazie ad aggiustamenti. In ogni caso dobbiamo ancora lavorare».

La prossima sfida per la Grissin Bon sarà alle 20.30 di sabato sera al pala Citi di Parma per la seconda semifinale del Memorial Bertolazzi. Di fronte i biancorossi si troveranno Brindisi.

«Non sappiamo ancora cosa aspettarci - ha chiarito il coach- ma dovremo avere la freddezza necessaria per non farci prendere dalla frenesia di anticipare i tempi e di continuare nel nostro percorso». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI