Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Avviamento al rugby A Iano un nuovo centro

ALBINEASabato sera nella Sala Civica della biblioteca Pablo Neruda seconda presentazione della neo nata società Valorugby Emilia.Sotto i riflettori della serata albinetana questa volta c’erano i...

ALBINEA

Sabato sera nella Sala Civica della biblioteca Pablo Neruda seconda presentazione della neo nata società Valorugby Emilia.

Sotto i riflettori della serata albinetana questa volta c’erano i giovani dell’Under 16 e dell’Under 18, vera punta di diamante del club, alle prese con la preparazione ai barrage stagionali per mantenere la permanenza nei campionati nazionali. Ad dare il benvenuto il sindaco di Albinea, Nico Giberti: «È importante per noi dare questo spazio ad uno sport come il ru ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ALBINEA

Sabato sera nella Sala Civica della biblioteca Pablo Neruda seconda presentazione della neo nata società Valorugby Emilia.

Sotto i riflettori della serata albinetana questa volta c’erano i giovani dell’Under 16 e dell’Under 18, vera punta di diamante del club, alle prese con la preparazione ai barrage stagionali per mantenere la permanenza nei campionati nazionali. Ad dare il benvenuto il sindaco di Albinea, Nico Giberti: «È importante per noi dare questo spazio ad uno sport come il rugby che si propone di essere un punto di riferimento culturale e sociale soprattutto per le nuove generazioni». «La presentazione complessiva del progetto avverrà l’8 settembre in centro a Reggio Emilia – prende la parola Valeria Prampolini, socia del nuovo club creato assieme a Enrico Grassi – qui tuttavia vogliamo rafforzare la nostra presenza sul territorio ed il rapporto che ci lega con il mondo dei giovani. Vogliamo riprendere i contatti con le università, le scuole, creare sinergie con le realtà territoriali, come già le aziende Elettric 80 e Bema fanno da anni. Abbiamo deciso di ampliare i nostri confini territoriali, creando legami stretti con i club di Parma e Modena. Questo è fondamentale per poter andare avanti in uno sport di nicchia come il rugby. Abbiamo creato un progetto ambizioso – continua Prampolini –. Enrico Grassi ha fissato il 2021 come l’anno in cui vinceremo lo scudetto, ma il nostro primo interesse sono i giovani».

In quest’ottica la settimana prossima l’Under 16 andrà all’Isola d’Elba per uno spareggio restando due giorni lontana da casa per fare gruppo. Lo stesso varrà per la prima squadra che starà due giorni a Firenze mella prima trasferta. La vera novità tuttavia l’annuncia la dirigente Antonella Gualandri con il nuovo centro di avviamento al rugby a Iano. «Il progetto vedrà il via ai primi di ottobre per dare la possibilità a tutti quei ragazzi della zona pedecollinare di avvicinarsi al rugby». In questa occasione è stato presentato anche il nuovo allenatore dell’Under 18 Andrea Manici, ex Nazionale Azzurro che si è già rivelato fondamentale per la preparazione dei ragazzi che il 16 settembre dovranno affrontare il barrage contro Piacenza. —

GINEVRA DEL BENE ERRICO

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI