Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Bocchi da applausi a Helsinki ora è tra i primi mille al mondo

Per il portacolori del Ct Albinea l’approdo alle semifinali del prestigioso Torneo Itf ha significato un balzo di circa 200 posizioni nella graduatoria Under 21 

ALBINEA

Dopo la bella stagione che lo ha visto trascinare la squadra di serie B del Circolo tennis Albinea e brillare nel circuito dei Futures, per Lorenzo Bocchi, classe 1997, è arrivata la prima semifinale in un torneo Itf, a Helsinki.

Un risultato che permette al giocatore del Ct Albinea di fare un balzo di 200 posizioni nel ranking Atp, portandosi tra i primi mille al mondo, e di piazzarsi tra i migliori 15 giocatori under 21 italiani.

L’exploit a Helsinki è arrivato a conclusione della t ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ALBINEA

Dopo la bella stagione che lo ha visto trascinare la squadra di serie B del Circolo tennis Albinea e brillare nel circuito dei Futures, per Lorenzo Bocchi, classe 1997, è arrivata la prima semifinale in un torneo Itf, a Helsinki.

Un risultato che permette al giocatore del Ct Albinea di fare un balzo di 200 posizioni nel ranking Atp, portandosi tra i primi mille al mondo, e di piazzarsi tra i migliori 15 giocatori under 21 italiani.

L’exploit a Helsinki è arrivato a conclusione della trasferta in Finlandia, dove Bocchi ha disputato tre tornei Itf, raccogliendo soddisfazioni sia in singolo che in doppio. Bocchi si è fermato in semifinale, battuto solo dal giovane talento finlandese Otto Virtanen, recente vincitore a Wimbledon del doppio junior e attuale numero 42 al mondo under 18: 6/3 6/1 il punteggio.

Grande soddisfazione al Circolo tennis Albinea per i risultati ottenuti da Bocchi che arrivano anche grazie all’esperienza maturata, in questi anni, in Italia e all’estero dal giocatore albinetano. Con i punti ottenuti nell’ultimo mese Bocchi guadagna altro terreno nel ranking Atp e, con un balzo di altre 200 posizioni, si collocherà a breve sotto la soglia dei primi mille al mondo, 960 circa. Ora l’accesso ai tabelloni principali è garantito.

L’albinetano, con i punti incamerati, è attualmente fra i primi 15 next gen italiani, cioè i migliori under 21 che disputeranno a Milano un master a 8 partecipanti che farà da prologo al prestigioso Next Gen Atp finals per il quale sono attesi i migliori under al mondo tra i quali Zverev, Tsitsipas, Shapovalov, De Minaur e Rublev. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI