Bema Future, il grande tennis è qui 

Al via lunedì ad Albinea il torneo internazionale giunto alla seconda edizione

ALBINEA. Torna il grande tennis al Circolo di Albinea. Da lunedì si disputa infatti sui campi in terra rossa la seconda edizione del Bema Future 2017, torneo internazionale maschile il cui montepremi è salito a 15 mila euro. Se lo scorso anno erano presenti atleti fra i primi novecento al mondo questa volta ci sono tennisti compresi fra i primi settecento.

«Un onore per il nostro Comune – ha dichiarato nella sala civica il sindaco Nico Giberti – che accresce la sua visibilità dentro e fuori i confini nazionali». Sono arrivati anche i complimenti della “madrina” Cecilia Camellini, medaglia d’oro alle paraolimpiadi di nuoto di Londra.

«È il torneo della città di Albinea» ha aggiunto Giovanni Tarquini presidente del Ct Albinea ringraziando il Comune per l’appoggio fornito ed evidenziando gli alti livelli di notorietà dell’evento.

I dati tecnici della sfida con la racchetta li ha invece forniti Lorenzo Manfredi, direttore del torneo affiancato dal maestro Cristian Fava, che ha precisato calendario e orari della manifestazione. Si giocherà solo in ore diurne. Le qualificazioni iniziano già oggi per completare il quadro dei 32 giocatori che da lunedì si sfideranno nel tabellone principale. Campi impegnati dalle 9 del mattino sino alle 17.30 pomeridiane. Venerdì 7 luglio le finale del doppio e il giorno dopo quella del singolare che nel 2016 ha visto trionfare Walter Trusendi.

I giocatori già di diritto nel tabellone principale provengono da varie parti del mondo. Manca il vincitore della passata edizione e sulla carta il più titolato al successo è l’argentino Andrea Collarini, numero 274 della classifica Atp. Ha già vinto a Padova ed è stato uno dei dominatori dei Futures di questa stagione. Altro protagonista sicuro l’italiano Roberto Marcora così come il brasiliano Bruno Sant’Anna. A tentare l’exploit anche il talentuoso tennista reggiano Marco Bortolotti che è originario di Guastalla ma è cresciuto tennisticamente fra Reggio, Correggio e appunto Albinea. Da segnalare infine due alfieri del Circolo ospitante, Lorenzo Bocchi che cercherà di ripetere la bella prestazione offerta all’Itf Camparini e Federico Ottolini.