Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Carpineti concreto e cinico il Gatta nervoso paga dazio

La squadra di Muratori va in vantaggio con Rinieri e raddoppia con Gherlinzoni quando la squadra di mister Bianchi rimane in dieci per l’espulsione di Vigani

GATTA. Sarà il Carpineti ad affrontare il prossimo fine settimana la squadra vincente fra Felina e Baiso nella semifinale che qualificherà una finalista. Dopo un paio di anni di buio il Carpineti torna a risplendere e a far parlare di sè in maniera più che positiva aggiudicandosi una bella semifinale.

Nella partita contro il Gatta i giocatori di Simone Muratori hanno fatto vedere di avere tutte le carte in regola per poter arrivare, ancora una volta, alla finalissima che si giocherà il 2 di a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

GATTA. Sarà il Carpineti ad affrontare il prossimo fine settimana la squadra vincente fra Felina e Baiso nella semifinale che qualificherà una finalista. Dopo un paio di anni di buio il Carpineti torna a risplendere e a far parlare di sè in maniera più che positiva aggiudicandosi una bella semifinale.

Nella partita contro il Gatta i giocatori di Simone Muratori hanno fatto vedere di avere tutte le carte in regola per poter arrivare, ancora una volta, alla finalissima che si giocherà il 2 di agosto al centro Coni di Castelnovo Monti. Un Carpineti che sta convincendo sempre più di partita in partita, una squadra che difende bene, gioca bene sulle fascie e ha trovato tre attaccanti che possono fargli coronare l’anelato sogno. Dall’altra parte il Gatta di Luca Bianchi inizialmente è sembrato aggressivo, convinto ma poco risolutivo sbagliando più volte davanti al portiere avversario. Con molta probabilità l’ago della bilancia è stato l’errore, al 36’ di Devis Zannoni che solo davanti al portiere gli calcia contro. Essendo già sotto di una rete il Gatta avrebbe potuto chiudere il primo tempo in parità ma si voglia per una prodezza di Aldrovandi, o per un errore di Zannoni sta di fatto che il Gatta non è riuscito a rimontare il divario acquisito.

La rete del vantaggio del Carpineti era infatti arrivata al 33’ grazie ad un cross di Severi per la testa di Rinieri che ancora una volta era riuscito a mettere in rete.

Nella ripresa il Gatta inizia con un piglio più concentrato e determinato tant’è che al 3’ è Vigani davanti al portiere a mandare alto. Il Carpineti non sta certo a guardare e al 12’ sfiora il raddoppio con un assist di tacco di Panigada per Gherlinzoni che viene anticipato da Dallari. La partita non si ferma e tanto meno il Gatta che al 13’ avrebbe l’occasione del pareggio con Martino che a ridosso del palo destro trova Aldrovandi che salva porta e risultato mandando il corner.

Poco più tardi, al 15’, fallo di Vigani, abbastanza inutile, a centrocampo che costringe l’arbitro ad estrarre il secondo cartellino della giornata ai danni dell’attaccante esterno del Gatta. Vigani viene infatti espulso per doppia ammonizione lasciando così la sua squadra in dieci. I padroni di casa non si scompongono e al 20’ Passerini serve Mariotti che non si fa però trovare pronto. Minuti di ansia fra il 23’ e il 28’ per le condizioni di Devis Zannoni che a seguito di un contrasto con Rossi viene spinto contro la recinzione. Per Zannoni sono pronti i volontari del soccorso per medicare il taglio sul costato e quello in viso. Per fortuna non ci sono delle conseguenze preoccupanti per il giocatore che torna in campo subito dopo la medicazione. La pausa favorisce il Carpineti che al 30’ blinda la semifinale: assist di Rinieri per Gherlinzoni che dalla destra mette a segno un perfetto diagonale realizzando il raddoppio del Carpineti. Il Gatta tenta una timida reazione ma la difesa del Carpineti non ne vuole sapere e sarà dunque il Carpineti a giocare il prossimo fine settimana la semifinale.