Reggio Emilia, il Giappone paese ospite di Fotografia Europea 2019

Dopo i lavori di restauro, che ne avevano impedito l’utilizzo nella scorsa edizione, i Chiostri di San Pietro  tornano a essere il fulcro attorno cui ruota il festival reggiano  di Fotografia Europa e, per l’occasione, si vestono d’Oriente. Il Giappone, paese ospite del festival 2019, sarà infatti presentato da diverse voci: sia quelle di giovani fotografi giapponesi che rappresentano al meglio le nuove tendenze di una scuola fotografica tra le più significative della contemporaneità (Kenta Cobayashi, Motoyuki Daifu e Ryuichi Ishikawa), sia dal racconto di artisti europei (Justine Emard, Vittorio Mortarotti e Anush Hamzehian, Pierfrancesco Celada), che asiatici (Pixy Liao).