Reggio Emilia, il ricercato Amato prende in ostaggio cinque dipendenti delle Poste di Pieve

Sono in tutto cinque i dipendenti dell'ufficio postale di Reggio Emilia tenuti in ostaggio con un coltello da Francesco Amato, condannato mercoledì scorso a 19 anni nel processo Aemilia contro la 'ndrangheta. L'uomo si era reso irreperibile per sfuggire all'ordinanza di custodia cautelare emessa nei suoi confronti dopo la sentenza. nelle trattative in corso con i carabinieri non pare abbia avanzato richieste particolari. LEGGI L'ARTICOLO

Patate ripiene di pomodori secchi e ricotta

Casa di Vita