Aemilia, il killer Bellini in aula protetto da un paravento: "Dovevo uccidere Grande Aracri"

Paolo Bellini, il killer reggiano, interrogato al processo Aemilia: "Io dovevo uccidere Nicolino Grande Aracrì. ma amcnò l'imbeccata finale".LEGGI L'ARTICOLO

Crespelle di ceci con carciofi e ricotta

Casa di Vita