Reggio Emilia, scoperto con un machete di oltre 80 centimetri: 21enne denunciato

Il giovane tenta di fuggire a un controllo, i carabinieri lo fermano e lo portano in caserma

Reggio Emilia I carabinieri lo inseguono e gli trovano un machete di oltre ottanta centimetri: 21enne denunciato.

I militari della stazione di Santa Croce stavano svolgendo un servizio notturno di pattuglia quando hanno incontrato un'auto sospetta. Il conducente, alla vista dei carabinieri, ha cambiato direzione di marcia.

Le forze dell'ordine non si sono date per vinte, l'hanno raggiunto e fermato. Il 21enne ha dato le generalità, dichiarando di essere residente a Novellara. Gli accertamenti hanno confermato quanto riportato dal giovane.

La vera sorpresa emerge dal controllo del veicolo. All'interno, i carabinieri identificano l'arma con lama di 45 centimetri. I carabinieri lo interrogano in merito, non ricevendo motivazioni al riguardo.

I militari accompagnano il giovane in caserma, gli sequestrano il machete e procedono alla denuncia in stato di libertà per porto abusivo di armi.