Gattatico, trovato con la droga e la refurtiva in casa: denunciato un 48enne

Dovrà rispondere di spaccio e furto ai danni dell'azienda per la quale lavorava da anni: ha rubato 500 bicchieri di plastica e due paia di scarpe

Gattatico. Oltre a lavorare, peraltro in maniera infedele, in un’azienda della zona il suo nome era finito nelle attenzioni dei carabinieri della stazione di Gattatico come persona dedita alla compravendita di sostanze stupefacenti. Una circostanza quest’ultima che, approfondita dai militari locali, ha indotto gli stessi ad andare a fare visita all’uomo per dare corso a una perquisizione domiciliare.
 
L’esito dell’attività non solo ha dato riscontri positivi in relazione alla detenzione di droga, ma ha consentito di appurare anche che l’uomo aveva sottratto, dall’azienda in cui lavora da anni, 500 bicchieri di plastica e alcune paia di scarpe. 
 
L’uomo è stato denunciato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e furto aggravato: si tratta di un 48enne operaio residente a Reggio Emilia. I carabinieri gli hanno sequestrato una quarantina di grammi tra hascisc e marijuana e un bilancino di precisione. I 500 bicchieri di plastica e le due paia di scarpe risultati appunto essere stati asportati dall’uomo nell’azienda dove lavora, sono stati invece restituiti ai responsabili della ditta. 
 
La perquisizione domiciliare è scattata ieri mattina. I carabinieri della stazione di Gattatico hanno trovato 36 grammi di hascisc e due di marijuana e un bilancino di precisione e hanno sequestrato tutto. Non solo: nell’auto dell’operaio è stato trovato uno zaino con all’interno 500 bicchieri di plastica e nei locali cantina due paia di scarpe tutto risultato essere stato sottratto dallo stesso 48enne all’azienda dove lavora. 
L’uomo è stato quindi condotto in caserma e denunciato.