Reggio Emilia, pubblicato il bando per la nuova sede della polizia locale

Il Comando sarà costruito in viale IV Novembre I lavori, da 7 milioni di euro, inizieranno a settembre 

REGGIO EMILIA. Il Comune di Reggio Emilia ha pubblicato il bando di gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione della nuova sede della Polizia locale in viale IV Novembre. Il bando scadrà il 7 luglio 2022; l’inizio dei lavori è previsto per settembre 2022, la loro conclusione è programmata per il primo trimestre del 2024.Il valore dell’investimento è di circa 7 milioni di euro, di cui 5,5 finanziati dal Comune e 1,5 dalla Regione Emilia-Romagna.

CARATTERISTICHE


La nuova sede della Polizia locale si svilupperà su 4.160 metri quadrati, con tre piani fuori terra destinati agli uffici e un piano interrato per l’autorimessa dei mezzi di servizio, spogliatoi e locali tecnici. L’intervento si caratterizza fra l’altro per qualità del microclima interno, mitigazione delle isole di calore, regimazione delle acque e prestazioni energetiche, attraverso l’utilizzo di un giardino pensile in copertura, consumi energetici prossimi allo zero ed un impianto fotovoltaico di potenza pari a 20 kWp.

Flessibilità

L’edificio, destinato a ospitare oltre 120 persone, è stato pensato per garantire una flessibilità degli spazi di lavoro, ottenuta attraverso l’utilizzo di una “luce unica” strutturale che garantisca l’assenza di elementi vincolanti all’interno degli ambienti, liberamente configurabili. Inoltre, l’utilizzo di partizioni interne leggere con tecnologia “a secco”, per semplificare eventuali riconfigurazioni, e la modularità strutturale e impiantistica sviluppata unicamente sulle facciate consentono di esaltare la caratteristica di flessibilità degli spazi di lavoro.

Riqualificazione

L’intervento consentirà non solo di portare una funzione di rilevante interesse pubblico nel quartiere Stazione, ma anche di riqualificare gli spazi confinanti. È infatti prevista la realizzazione di una nuova piazza all’altezza dell’ingresso su viale IV Novembre, mentre il secondo accesso da via Turri sarà riservato ai mezzi della Polizia locale. Verrà infine riaperto il terzo livello interrato del parcheggio di piazzale Marconi, da tempo inutilizzato, destinato al personale della Polizia locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA