Brescello, con un finto profilo social spillano 10mila euro a un uomo spacciandosi per una giovane donna

Gli hanno fatto credere che servirsserò alla ragazza a venire in Italia, in realtà dietro a quei messaggi c'erano 4 uomini

BRESCELLO. Hanno creato un falso profilo social facendo credere alla vittima presa di mira di avere a che fare con una giovane ed avvenente donna. In realtà, dietro c'era ben altro: un vero e proprio raggiro  compiuto da quattro uomini i quali hanno indotto la vittima a versare su una Postepay la somma complessiva di diecimila euro, illudendolo che il denaro sarebbe servito alla donna raffigurata nelle immagini social per entrare in Italia e ricongiugersi a lui.

La truffa è stata scoperta dai carabinieri della stazione di Brescello, dopo aver ricevuto la denuncia dell’uomo che, visto il dilungarsi dei tempi, si era reso conto di essere stato raggirato.

Attraverso il tracciamento dei profili social e dei movimenti della carta di credito i carabinieri hanno identificato i quattro che, al termine degli accertamenti, sono stati segnalati alla magistratura ipotizzando a loro carico il reato di truffa.