San Polo d'Enza, spara alla tortora nel giardino dell'ex: denunciato

La carabina sequestrata

Nei guai un 83enne armato di fucile ad aria compressa. Ora la carabina è stata sequestrata

VAL D'ENZA. Le tortore che stazionavano nel giardino dell’ex moglie probabilmente gli davano fastidio e per risolvere il problema un anziano reggiano,è uscito sul balcone armato di una carabina ad aria compressa e ha sparato alcuni colpi di fucile. Le esplosioni sono state sentite da una cittadina che, allarmata, ha chiamato il 112.

Sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri della stazione di San Polo d’Enza che, al termine degli accertamenti, ha identificato un 83enne reggiano. Con l’accusa di getto pericoloso di cose l'uomo è stato denunciato e la carabina utilizzata è stata sequestrata.

Secondo quanto ricostruito, era uscito in balcone per sparare a una tortora che si trovava nel giardino dell’ex moglie e che gli dava fastidio. Almeno questo ha riferito. La carabina ad aria compressa, che deteneva regolarmente in casa, ora è in mano ai carabinieri. La tortora non è stata colpita.