Reggio si prepara per l’arrivo della tappa del Giro d’Italia

Stilato il calendario delle principali iniziative in attesa di mercoledì 18 maggio. Anche i bambini di Nidi e Scuole dell’infanzia coinvolti in tanti progetti

REGGIO EMILIA. Reggio si sta preparando nel migliore dei modi per l’arrivo dell’undicesima tappa del Giro d’Italia, mercoledì 18 maggio, sul rettilineo di viale Isonzo dopo aver percorso la via Emilia da San Maurizio sino alla circonvallazione, con i ciclisti che arriveranno da Correggio.

L’ultimo arrivo in città cinque anni fa in occasione del 220° anniversario della nascita della bandiera Tricolore, con vittoria allo sprint del colombiano Gaviria, mentre il primo arrivo nella storia fu nel 1927, quando a trionfare sul traguardo cittadino fu uno dei miti del ciclismo di tutti i tempi, Alfredo Binda.


Il programma delle iniziative organizzate in collaborazione da Provincia, Comune, Comitato provinciale Federciclismo, Enti di promozione e società sportive inizierà il 30 aprile per concludersi il giorno dell’arrivo della gara.

Sabato prossimo alle ore 10, allo Spazio culturale Orologio, inaugurazione della mostra “Giro giro tondo” a cura di Officina Educativa, dove si potranno ammirare teatri in miniatura e piccole installazioni create da Fernanda Pessolano. Saranno allestiti anche laboratori artistici (Associazione Ti Con Zero – Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza – Officina a cura di Fiab e Tutti in Bici).

Il 4 maggio alle 11 l’assessorato alla Mobilità e l’Officina Educativa inaugureranno la pista ciclabile di Gavassa.

Il 5 maggio sarà a Reggio il campione europeo e italiano, nonché vincitore della Parigi-Roubaix 2021, Sonny Colbrelli: alle 11.30 al Laboratorio Sd Factory di via Brigata Reggio sarà intervistato dal giornalista Marco Pastonesi. Alle 17.30 Colbrelli sarà in Sala del Tricolore: l’evento è aperto a tutta la cittadinanza.

Il 6 maggio al teatro Cavallerizza alle ore 20.30 andrà in scena lo spettacolo “W la fuga” con il gruppo musicale Banda Osiris e il musicista Alessandro D’Alessandro, con racconti legati al mondo delle due ruote di Marco Pastonesi e Massimo Cirri.

Il 7 maggio verrà inaugurata nella sede di Unimore di viale Allegri la mostra fotografica “Il mio Giro” di Alessandro Trovati. Il 10 maggio alle 11.30 da Sd Factory incontro con le scuole superiori sul tema “Pasolini e la bicicletta” narrazione di Pastonesi e letture di Gabriele Benedetti; il giorno successivo nella stessa sede e allo stesso orario ancora protagoniste le scuole superiori per l’incontro-dibattito con Alessandra Cappellotto, ex ciclista e dirigente sportivo, prima italiana ad aggiudicarsi una maglia iridata femminile nel 1997 a San Sebastian in Spagna.

Il 12 maggio alle 11.30 da Sd Factory incontro dibattito tra gli studenti delle superiori con Sandro Donati, allenatore di atletica leggera e autore del libro “I signori del doping”. Il 13 maggio dalle 9.30 alle 12.30 presso la scuola primaria “”Gino Bartali” dedicata all’ex ciclista, incontro la nipote Gioia, figlia del primogenito del campione Andrea. Sarà ricordato il campione che nel 1948 vinse con la maglia della nazionale il Tour de France.

Il 14 maggio da Sd Factory gli studenti delle superiori incontreranno alle 11.30 l’ex campione Adrano Malori, che costruì la sua carriera gareggiando con le maglie delle reggiane Bagnolese e Cycling Team Nial Nizzoli. Dopo il ritiro dall’attività agonistica ha studiato diventando apprezzato preparatore atletico nello studio della sua Traversetolo e ha scritto un bellissimo libro “Rialzati”. Alle ore 15 “Pedalata dalla Decathlon ai Petali” a cura di Fiab e Tuttinbici.

Il 15 maggio dalle 10 alle 13 a cura dell’Asd Cooperatori “Festa della Bicicletta” sulla pista di avviamento al ciclismo “Giannetto Cimurri” di via Marri. Il 17 maggio alle 18, ai Chiostri di San Pietro, aperitivo in rosa “Aspettando il Giro” oltre alla tradizionale Pedalata Rosa.

Tante poi le iniziative messe in cantiere da Istituzione e Nidi d’Infanzia del Comune di Reggio, Reggio Children e Fondazione Reggio Childrem, Centro Loris Malaguzzi.

Il 9 e il 21 maggio dalle 10 alle 16.30 iniziativa “Dalle Bicitante alle Biciclette Fantastiche” con videoinstallazione curata da Remida e Fondazione Reggio Children. Selezione bibliografica sulla bicicletta curata dal Bookshop di Reggio Children. “Gusto Rosa” un dolce da passeggio dedicato al Giro d’Italia a cura di Pause Atelier dei Sapori. Il giorno dell’arrivo della tappa, il 18 maggio, i bambini della scuola dell’infanzia comunale “Diana” assisteranno al passaggio della spettacolare carovana pubblicitaria del Giro e all’arrivo della corsa. Sicuramente nasceranno altre iniziative collaterali, visto il grande amore per la corsa rosa della Città del Tricolore e dei suoi cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA