Acquista una playstation online ma è una truffa, due persone denunciate

A cadere nel raggiro un 32enne di Scandiano che si è rivolto ai carabinieri dando avvio alle indagini

SCANDIANO. La moglie ha curato l’inserzione e i contatti con l’acquirente, prima su messenger e poi su whatsapp, il marito invece ha incassato sulla sua carta di credito il pagamento per una playstation che però non è mai stata spedita.

Ma i due truffatori napoletani, lei 40 anni e lui 48, sono stati identificati dai carabinieri di Scandiano dopo che un32enne del paese si è recato in caserma denunciando il raggiro. I due sono stati denunciati con l’accusa di truffa in concorso.

Lo scandianese, che voleva acquistare una playstation PS5, ha risposto a un annuncio su marketplace e ha versato a titolo di caparra 200 euro tramite bonifico, ma la consolle non è mai arrivata. Trascorso un po' di tempo ha provato a contattare il venditore, ma la donna con cui aveva avuto i precedenti contatti non si è più fatta trovare.

Capendo allora di essere stato truffato, il 32enne si è recato dai carabinieri per formalizzare la denuncia, dando così avvio alle indagini che hanno permesso di risalire alla coppia di truffatori.