Tour operator alla scoperta delle bellezze locali per promuoverle e farle conoscere

Per tre giorni visiteranno i luoghi più suggestivi della collina tra Albinea, Viano e Vezzano. Obiettivo: realizzare pacchetti che includano i territori

ALBINEA. Tre Comuni uniti per far emergere la bellezza dei loro territori: paesaggi mozzafiato, luoghi ricchi di storia e di eccellenze gastronomiche, oltre ad attività commerciali e servizi d’eccellenza utili al visitatore, che volesse trascorrere anche soltanto un breve soggiorno sulle colline reggiane. Questo in estrema sintesi il contenuto di “A piedi e in bici alla scoperta delle colline reggiane”, il progetto di promozione turistica realizzato dal Comune di Albinea, in collaborazione con Viano e Vezzano, e finanziato in parte attraverso il PTPL 2021 di Destinazione Turistica Emilia.

Supportati dal coordinamento di Maurizio Davolio, albinetano presidente di Aitr (Associazione Italiana Turismo Responsabile), il progetto è nato alla fine del 2020 e si è sviluppato con una mappatura dei punti di attrazione e di pregio naturalistico/culturale e produttivo dei tre territori – con un’attenzione particolare alle realtà connotate per tipicità e pratiche eco sostenibili – per poi arrivare alla produzione di una mappa con tracciatura degli itinerari naturalistici, sportivi e ricreativi, nonché dei punti di attrazione turistico, culturale ricettiva, gastronomica e commerciale.


Nel progetto state coinvolte guide turistiche ed escursionistico-ambientali, che hanno dato la loro disponibilità a supportare l’iniziativa attraverso una rete di contatti fra loro e le attività ricettive del territorio. In pratica, nel caso un visitatore ospite di agriturismi, hotel o bed & breakfast dei tre Comuni desideri intraprendere uno dei “cammini del gusto” presenti sulla mappa, potrà farlo accompagnato da personale esperto e formato, grazie ad una sinergia concreta attivata tra operatori e guide.

A conclusione di questo progetto, domani, giovedì e venerdì, sarà organizzato, in collaborazione con l’agenzia Itinere di Reggio Emilia (agenzia e Destination Management Company specializzata nell’organizzare l’incoming su tutto il territorio emiliano) un educational tour nei territori vedrà la presenza di tour operator come Equotube, Natura Da Vivere, Four Seasons Natura e Cultura, Walden viaggi a piedi e Ram Viaggi.

Sarà presente al tour la giornalista freelance Iaia Pedemonte: una firma di spessore che ha lavorato su turismo sostenibile e occupazione femminile in Yemen per le Nazioni Unite. Grazie a questo educational tour, i tour operator nazionali potranno confezionare pacchetti di visita che includano Albinea, Viano e Vezzano tra gli itinerari consigliati, con l’auspicio che, grazie a questo link privilegiato attivato con le amministrazioni e gli operatori del territorio, si possano sempre più connotare le nostre località come mete di turismo slow ed esperienziale.

«Questi cammini del gusto si propongono di far crescere la vocazione ricettiva dei Comuni sviluppando una proposta turistica che consista soprattutto in soggiorni brevi sia stand-alone che, eventualmente, capaci di trovare spazio nell’ambito di permanenze più lunghe in territori limitrofi – spiega l’assessore al Turismo, Roberta Ibattici – In questo modo auspichiamo un rafforzamento dell’attrattività del nostro territorio come destinazione turistica in un contesto in cui l’outdoor, il turismo di prossimità e la ricerca di itinerari poco battuti, siano punti di partenza per la ripresa del turismo nel prossimo futuro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA