Rissa tra quaranta giovani a Cella, quattro di loro identificati grazie a un video e denunciati

Il filmato è stato caricato su Instagram. Ora servirà alla polizia per risalire agli altri partecipanti

REGGIO EMILIA. Un'altra rissa tra giovani, questa volta scoppiata in pieno pomeriggio in via Vico, all'esterno del circolo Arci Cella.

Gli animi si sono scaldati lo scorso 10 febbraio, quando una quarantina di ragazzi si sarebbe trovata a Cella per "risolvere" una controversia nata sui social network.

Alle offese e alle provocazioni che i giovani si sono scambiati su Instagram, sono seguiti calci, pugni e spintoni in strada.

Sono stati i cittadini, preoccupati, ad allertare la sala operativa della questura di Reggio, che ha inviato sul posto tre equipaggi della Squadra Volante.

Alla vista dei poliziotti i giovani si sono dileguati dandosi alla fuga, ma quattro di loro sono stati identificati e denunciati per rissa aggravata dopo che il video della rissa è stato pubblicato su Instagram.

Si tratta di tre ragazzi di 15, 16 e 17 anni, tutti incensurati e residenti a Reggio, e una ragazza di 20 anni, sempre di Reggio.

I loro cellulari sono stati sequestrati e saranno analizzati dalla Squadra Mobile, così come il video della rissa pubblicato sul social Instagram, per risalire agli altri ragazzi che hanno partecipato alla baruffa.