Reggio Emilia, spaccia hascisc davanti alla parrocchia: arrestato

REGGIO EMILIA. La polizia di Stato ha arrestato un marocchino di 42 anni accusato di essere un trafficante di hascisc, di cui ne deteneva un chilo. Nella tarda serata di mercoledì gli investigatori della Squadra Mobile hanno notato l'uomo seduto, in attesa, nei pressi della parrocchia di San Paolo, in viale Regina Margherita.

Il luogo, già oggetto di segnalazioni per spaccio, e l'atteggiamento sospetto dello straniero hanno spinto i poliziotti a effettuare un controllo trovando addosso al 42enne circa due etti di droga.

La successiva perquisizione a casa del fermato ha permesso di rinvenire altri 800 grammi di hascisc e più di 3.500 euro in contanti. Il criminale è stato pertanto arrestato.