Incontro in sala civica per la Giornata nazionale del dialetto

ALBINEA. C’è posto fino a sessanta appassionati di dialetto reggiano, all’appuntamento organizzato in collaborazione con il Comune e la Pro loco.

L’invito è per domani, alle 16, nella sala civica “Adriano Corradini”, in via Morandi 9.


Si terrà qui, infatti, la seduta di studio annuale sul dialetto reggiano, che viene organizzata in occasione della decima edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”.

La Giornata è stata istituita dall’Unione nazionale delle Pro loco, per sensibilizzare istituzioni e comunità locali sull’importanza di tutelare i dialetti, veri e propri patrimoni culturali che rischiano di essere dimenticati, soprattutto dalle giovani generazioni, ma che, per fortuna, stanno conoscendo un periodo di rinascita e valorizzazione.

L’iniziativa è organizzata dalla sezione di Reggio Emilia della Deputazione di storia patria per le antiche province modenesi, in collaborazione con il centro studi sul dialetto reggiano, il Comune di Albinea, la Società reggiana di studi storici e la Pro loco di Albinea.

L’incontro nella sala civica albinetana si svolgerà nel rispetto delle norme sanitarie in vigore.

La presenza va cortesemente comunicata alla email della biblioteca di Albinea (biblioteca@comune.albinea.re.it).

Occorre presentarsi muniti di Green pass rinforzato e mascherina Ffp2. L’accesso sarà consentito fino a esaurimento dei posti disponibili (sessanta).

© RIPRODUZIONE RISERVATA