Durchfeld e Gemma Bigi presentano il libro sugli ebrei di Reggio

CASTELNOVO SOTTO. È in programma questa sera la prima delle due iniziative organizzate dal Comune, in collaborazione con Istoreco e con l’associazione “Le Rane”, in vista del Giorno della Memoria (27 gennaio). Oggi alle 20.45, nella sala del consiglio comunale, viene presentato il libro “Gli ebrei a Reggio Emilia” (Giuntina Editrice). Sarà presente l’autore Matthias Durchfeld, che dialogherà con Gemma Bigi di Istoreco. Quando il nazismo e il fascismo iniziarono la loro opera di distruzione degli ebrei d’Europa mancò una vera protesta, così come mancarono azioni decise nel Dopoguerra quando il tempo iniziò a cancellare le tracce di tante vite brutalmente calpestate.

Per fortuna negli anni ’50 in Italia si mobilitò un piccolo gruppo di idealisti inarrestabili che seppero, almeno in parte, preservare l’esistenza e la memoria dell’ebraismo italiano attraverso complesse operazioni di salvataggio. Questo libro vuole raccontarne la storia, ponendo al centro della narrazione l’Aròn ha-Kodesh, l’armadio sacro, custode dei rotoli della Torà, che era nella sinagoga a Reggio prima della Shoah, poi fu salvato e trasferito sull’altra riva del Mediterraneo, a Haifa in Israele.


Il secondo incontro si terrà martedì 25 gennaio alle 20.45 nella sala del consiglio col politico, saggista ed editore Giuseppe Civati, che presenterà “Liliana Segre. Il mare nero dell’indifferenza” e “Liliana Segre e la sua stellina”, racconto per bambini, scritto e illustrato da bambini con la prefazione della Segre e l’introduzione di Mirella Moretti. Per partecipare alle 2 iniziative è necessario prenotarsi (0522 682533 - biblioteca@comune.castelnovo-di-sotto.re.it). Obbligatori Green pass rafforzato e mascherina Ffp2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA