Scandiano, si schiantano in auto contro un albero e l'auto prende fuoco: salvi

E' successo in via Marmirolo. I due ragazzi sono riusciti a uscire dall'abitacolo prima che le fiamme avvolgessero tutto

SCANDIANO. Ha perso il controllo della vettura ed è finito contro una grossa quercia che costeggia la carreggiata. Un impatto violentissimo, che ha fatto girare l’auto su se stessa e ha provocato un incendio che nel giro di pochi minuti ha divorato l’auto.

Paura ieri sera a Cacciola: i due giovani nell’abitacolo sono riusciti miracolosamente a uscire prima che il fuoco avvolgesse tutto.


Tutto è successo verso le 21.20 in via Marmirolo: la strada che da Cacciola porta alla grande rotatoria sulla Strada provinciale 52. Stando a una prima ricostruzione dell’accaduto, sarebbe stato proprio poco prima di arrivare alla rotonda, proveniente dalla frazione, che il conducente ha perso il controllo dell’auto.

Il boato è stato violentissimo, tale da richiamare subito fuori casa i residenti che si sono trovati davanti la scena dell’incidente.

Per fortuna, nonostante l’urto abbia in parte accartocciato l’abitacolo, i due ragazzi non sono rimasti intrappolati all’interno. Il primo è subito riuscito a uscire a correre sotto shock in un campo vicino, dove si è accasciato. L’altro si è messo in salvo passando per la portiera che si è aperta per lo schianto e si è buttato nel fosso. Questo mentre le fiamme avevano già iniziato ad avvolgere la carrozzeria.

È stata questione di pochi istanti, poi la vettura è stata completamente avvolta dal fuoco con fiammate altissime – stando ai racconti dei residenti – che hanno toccato anche i rami della quercia a bordo strada.

Immediata la chiamata al 118 da parte dei residenti; la centrale operativa ha fatto arrivare sul posto due ambulanze. Il personale sanitario si è subito preso cura dei due ragazzi, comprensibilmente spaventati dall’accaduto e feriti. Non sono in pericolo di vita. In azione anche i vigili del fuoco di Reggio Emilia, arrivati con una squadra e il mezzo gru. Si sono occupati dello spegnimento delle fiamme dell’auto, alimentata a gasolio, e a riportare la situazione in sicurezza.

Per i rilievi sono arrivati i carabinieri, a cui ora toccherà ricostruire l’incidente e stabilire perché la macchina è uscita di strada. Ma intanto a guardare la vettura, a come è ridotta, viene da pensare che i due giovani siano stati molto fortunati.

El.Pe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA