Reggio Emilia, giravano su un'auto rubata: due giovani denunciati

I poliziotti della squadra Volanti li hanno sorpresi in viale Umberto I. Dopo un tentativo di fuga sono stati raggiunti: il conducente denunciato per spaccio e multato perché senza patente, un passeggero denunciato per rissa. L'auto è stata restituita alla proprietaria

REGGIO EMILIA. A bordo di un'auto rubata stavano percorrendo viale Umberto I in piena notte, a velocità sostenuta. Quando si sono accorti di aver attirato l'attenzione della polizia hanno spento i fari e, pestando sull'acceleratore, hanno provato a scappare infilandosi in una strada laterale.

Dei tre giovani uomini a bordo, due sono finiti nei guai. Il conducente è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio dopo aver gettato alcuni involucri vicino a una siepe, poi recuperati dai poliziotti della squadra Volanti, e contenenti hascisc e cocaina, oltre a una banconota da 50 euro in un pacchetto di sigarette. Il giovane ha ammesso che la droga – poi sequestrata – era destinata alla vendita. L'uomo è stato anche multato perché guidava senza patente.

Un passeggero, invece, è stato riconosciuto dagli agenti come uno dei partecipanti alla rissa scoppiata davanti al centro commerciale I Petali lo scorso 7 gennaio. Lo stesso aveva già ricevuto il "Daspo Willy" per una rissa scoppiata la scorsa estate davanti alla gelateria Pacifico.

Dopo aver portato i tre uomini in questura, dove sono stati identificati (e due di loro denunciati), i poliziotti hanno poi scoperto che l'auto su cui viaggiavano, una Fiat Punto, era stata rubata. Il mezzo è stato restituito alla legittima proprietaria.