Vola con l’auto fuori strada e resta incastrato: è grave

CAMPEGINE. Un uomo è ricoverato in Rianimazione dopo che nella notte tra mercoledì e ieri è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia in seguito a un incidente stradale. I medici per lui ieri riservavano la prognosi. Si tratta di un 33enne reggiano. L’uomo, poco prima dell’una di ieri notte, era alla guida della sua auto, una Giulietta, e percorreva via Fratelli Cervi a Campegine, quando, all’improvviso e per motivi ora al vaglio dei carabinieri di Cadelbosco Sopra, intervenuti per i rilievi, ha perso il controllo dell’auto ed è volato fuori strada.

La macchina ha compiuto una paurosa carambola e, alla fine della corsa senza controllo, era una ammasso di lamiere dal quale è stato difficile liberare il 33enne, rimasto ferito in modo molto serio.


Il conducente, incastrato all’interno dell’auto, è stato liberato grazie anche all’intervento dei vigili del fuoco, arrivati con una squadra dal distaccamento di Sant’Ilario. Ai sanitari che lo hanno soccorso nell’immediatezza dello schianto le condizioni del ferito sono apparse molto gravi. Una volta stabilizzato, è stato caricato in ambulanza e trasportato al pronto soccorso di Reggio Emilia.

Qui è stato sottoposto a tutti gli accertamenti necessari a fare una prima valutazione delle sue condizioni. In poco tempo è stato allestito per lui un letto nel reparto di Rianimazione. Ora è sotto stretta osservazione in attesa che possa, come ci si augura, essere sciolta per lui la prognosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA