Rimosso il vecchio chiosco che ospitava l’edicola Melloni

Chiusa da quasi cinque anni è stata smantellata a partire dal 20 dicembre dall’azienda Mesoraca Valerio e ora resta solo il buco

REGGIO EMILIA. Sono passati quasi cinque anni da quando, nel gennaio 2017, un cartello annunciava la volontà dei titolari di cedere l’edicola di piazza Prampolini posta di fronte alla farmacia comunale e accanto alla statua del Crostolo.

Dimma Melloni, l’edicolante che ha gestito il chiosco per quasi vent’anni (17 per la precisione) in società insieme al cognato, alla fine l’acquirente – nonostante ci abbia provato in tutti i modi, per diversi mesi – non l’ha trovato e ha chiuso, andando così in pensione.


Il chiosco è però rimasto lì, desolatamente chiuso, per più di quattro anni fino a quando, dieci giorni fa, l’azienda Mesoraca Valerio ha iniziato a smantellarlo, portando via pezzo dopo pezzo.

Ora in piazza Prampolini, al numero civico 6/A, è rimasto soltanto un chiosco, quello dell’edicola di Ombretta Villa, davanti all’ingresso del municipio, mentre dalla parte opposta della piazza transenne rosse segnalano il pericolo del buco rimasto tra i sampietrini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA