Addio al meccanico ed ex pilota Lino Fontanili

QUATTRO CASTELLA. Due paesi piangono Lino Fontanili, 71 anni, meccanico in pensione, molto conosciuto sia a Quattro Castella, dove abitava, che a San Polo dove aveva lavorato per molti anni. Da tempo aveva gravi problemi di salute e da una settimana era ricoverato all’ospedale Santa Maria dove è deceduto lunedì notte. Lino Fontanili era molto stimato sia per la sua attività di meccanico che aveva svolto per tanti anni nella sua officina a San Polo e sia per essere stato uno dei fondatori del “Val d’Enza Sport Park”, la società che fa capo all’Us Barcaccia e che gestisce la pista di autocross che si trova di fianco al fiume Enza a Barcaccia di San Polo. Fin da quando era giovane, la grande passione di Lino Fontanili era l’autocross che ha praticato da pilota negli anni Ottanta a livello regionale e per questo motivo era stato uno dei più convinti promotori della società sportiva che gestisce l’autocross a Barcaccia. La sua morte ha suscitato molto sgomento tra i soci e i tanti appassionati di questo sport e per ricordarlo la società vuole organizzare una manifestazione che si terrà sulla pista a Barcaccia a ottobre.

Lascia la moglie Fabrizia Carpanoni e due figlie, Ilaria ed Elena. Il funerale si terrà oggi alle 15.30 nella cappella dell’obitorio dell’ospedale Santa Maria. La salma verrà cremata.


D.S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA