I vigili del fuoco in aiuto a un paziente da portare in ospedale

CANOSSA. Un paziente costretto a letto a casa propria, in via Carbonizzo Taverna, è stato trasferito in ospedale grazie allo straordinario intervento dei vigili del fuoco. Gli uomini del 115 con l’autoscala sono intervenuti in supporto al 118 per trasferire l’uomo dai piani alti dell’abitazione fino in strada dove è stato caricato sull’ambulanza che poi lo ha trasportato all’ospedale “Franchini” di Montecchio. La conformazione dell’abitazione, infatti, e le condizioni del paziente non potevano consentire di spostarlo in altro modo fino al piano terra.

L’uomo è stato caricato su una speciale barella che è stata poi agganciata al braccio estensibile del mezzo dei vigili del fuoco attraverso il quale è stata calata dalla finestra della camera da letto al piano strada. Un vigile del fuoco è stato accanto al paziente, agganciato alle corde dell’imbragatura, per tutto il tempo necessario alla manovra per garantirgli la sicurezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA