Bruciano due auto la notte di Natale, si sospetta il dolo

E' successo in via Bondione. Distrutte dalle fiamme una Mercedes C 200 e una Ford Fiesta di proprietà di un 30enne e di un 39enne, entrambi di origine pakistana

RIO SALICETO. Due auto bruciate la notte di Natale. È successo in via Bondione, all’altezza del civico 8, dove l’allarme è scattato poco dopo l’una e mezza del 25 dicembre. Una Mercedes C 200 e una Ford Fiesta di proprietà di due cittadini pakistani di 30 e 39 anni, parcheggiate l’una accanto all’altra, vicino all’abitazione, sono rimaste gravemente danneggiate da un incendio che ora si sospetta fortemente essere stato di natura dolosa. 
Sulle cause e la dinamica di quanto successo stanno indagando i carabinieri della stazione di Campagnola Emilia, intervenuti su input dell’operatore in servizio al 112 allertato dai vigili del fuoco che stavano operando con una squadra del comando di Guastalla. 
 
Terminate le operazioni di spegnimento dell’incendio da parte degli uomini del 115, i militari dell’Arma hanno accertato che le due auto, parcheggiate una accanto all’altro fuori dall’abitazione, erano state interamente interessate dall’incendio. Entrambe le vetture erano alimentate a gpl.