Il 23 dicembre l’inaugurazione del supermarket Aldi a Barco

Il colosso tedesco cerca personale per il nuovo negozio da mille metri quadrati. Pareri discordanti tra i residenti: «Un discount? Era ora», «Sarà crisi per gli altri»

BIBBIANO. Il 23 dicembre aprirà i battenti il nuovo supermarket della catena Aldi a Barco di Bibbiano, in via Barboiara, vicino al passaggio a livello sulla provinciale Reggio-Montecchio. Il colosso tedesco del settore discount è sbarcato in Italia nel 2018 e a inizio gennaio ha superato quota 100 negozi nel nostro Paese. Il market di Barco, da tempo al centro di dibattiti e polemiche, avrà una superficie di 1.600 metri quadrati, di cui mille di vendita.

L’approvazione della variante che ne ha permesso la nascita risale al dicembre 2015. L’amministrazione comunale adottò la variante con l’obiettivo, tra gli altri, «di migliorare l’offerta commerciale» e «aumentare l’occupazione nel settore del commercio». Valterio Ferrari, della lista di opposizione “Bibbiano bene comune”, più volte si è opposto al nuovo progetto, definendolo «penalizzante per l’imprenditoria locale», sopratutto per il centro commerciale Sigma di via Rasori, che si trova a poco meno di due chilometri di distanza. C’è stata anche una protesta con volantini affissi nelle strade di Barco: «Ma ci serve un altro supermercato con altri tre a un paio di chilometri di distanza sulla stessa strada? – si leggeva –. A te che ami passeggiare su questa stradina, lo sai che il consiglio comunale ha approvato la costruzione di un nuovo supermercato hard discount a Barco in via Nazario Sauro?». Il volantino anonimo elencava le ragioni per cui il progetto potrebbe portare criticità: «Via Grisendi e via Favorita saranno caricate dell’ulteriore traffico diretto al supermercato, visto che non si può voltare a sinistra in via XXIV Maggio, e potremo dire addio alle nostre passeggiate alla natura; circolazione pericolosa in via Nazario Sauro dove, oltre al passaggio a livello, ci saranno le auto in ingresso e uscita dal supermercato. Ci sarà un passaggio pedonale con semaforo a chiamata, non si può immaginare una posizione più sbagliata». Critiche che non hanno impedito al progetto di concretizzarsi. In via Barboiara a Barco ora è tutto pronto per l’inaugurazione del nuovo punto vendita, che in questi giorni sta cercando anche personale per la nuova filiale.


Tra i residenti della zona si raccolgono commenti discordanti. Per alcuni, «c’era davvero bisogno di un nuovo marchio discount a prezzi accessibili per le famiglia». Per altri, «si tratta dell’ennesima area commerciale che metterà in difficoltà i venditori attuali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA