Tragedia a Toano: cade nel pozzetto dopo l'incidente in auto. Federico Pellini, 20 anni, è morto annegato

Si tratta di Federico Pellini, 20 anni: lavorava alla Latteria di Quara e viveva con la famiglia a Monzone. La botola si sarebbe aperta a causa dell'incidente avvenuto verso le 4 del mattino. Annullato il mercatino di Natale in segno di lutto

TOANO  Tragico incidente stradale questa notte verso le 4 a Toano, via San Michele Arcangelo. Un ragazzo di 20 anni, Federico Pellini, residente nel paese della montagna reggiana è stato trovato morto dentro un pozzetto situato a bordo strada.

Ventenne annegato a Toano, il soccorritore: "Pensavo stesse cercando aiuto invece era nel pozzo"

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo si è ribaltato con l'auto e subito dopo l'impatto sarebbe uscito dal veicolo finendo dentro il vascone con circa 4 metri di acqua, morendo annegato.

Il ragazzo era da solo mentre percorreva le stradina di montagna innevata che porta da Massa alla Collina di Toano. All'improvviso la sua auto, una Fiat Panda nera, si è ribaltata, finendo sul fianco destro. Un incidente dal quale il ragazzo era riuscito a liberasi da solo. Dietro l'auto però c'era il grande tombino, la cui botola di copertura della vasca è stata probabilmente scoperchiata durante l'incidente, trasformando il pozzetto in una trappola mortale dal quale il conducente non è riuscito a liberarsi.

Il corpo è stato recuperato in mattinata verso le 9 dai vigili del fuoco intervenuti da Castelnovo Monti monti e dalla centrale di Reggio. Il  corpo è stato raggiunto da un vigile del fuoco del gruppo Saf che è stato imbragato e calato dopo il vuotamento della vasca.

Sul posto anche i carabinieri Toano e la Croce Rossa di Toano con l'automedica di Castelnovo Monti e l'elicottero da Pavullo. All'arrivo dei soccorsi non c'era però più nulla da fare per il ragazzo, morto dentro la vasca colma piena di acqua gelida. I rilievi per stabilire le esatte cause dell'incidente sono affidati ai carabinieri di Toano.

Federico lascia il papà Enrico, la mamma Monica, il fratello Gionas e le sorelle Rebecca e Sofia. I funerali si svolgeranno martedì con partenza alle 14.45 dall'oratorio dei Prevedelli per raggiungere la chiesa di Monzone, dove alle 15 sarà celebrato il rito funebre.

La pro loco di Toano ha annullato subito in mattinata il mercatino di Natale. Una giornata di festa che vedeva in campo anche i tanti amici di Federico. La notizia della sua tragica morte ha gettato nello sconforto il paese intero, facendo annullare in segno di lutto l'evento che si doveva tenere in piazza.

Il comune di Toano ha indetto una giornata di lutto cittadino per martedì 14 dicembre, proclamato dal sindaco Vincenzo Volpi, visto il vasto cordoglio dei concittadini dopo la morte di Federico.