Reggio Emilia, si sente male alla maratona: morto corridore di 51 anni di Albinea

REGGIO EMILIA Un corridore di 51 anni giunto da Albinea, Maurizio Ruozi, è morto dopo essersi sentito male domenica verso le 12 al 28esimo chilometro della maratona di Reggio Emilia. L'uomo è finito a terra facendo scattare i soccorsi disposti lungo il percorso ma la situazione è sembrata subito molto grave. Il corridore si è accasciato in località Ghiardello, all'incrocio tra via Giovanardi e via Polita.

Sul posto sono giunti i mezzi del 118, che ha fatto alzare in volo anche l'elisoccorso di Parma. L'uomo è stato poi trasportato all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio. Le sue condizioni sono subito parse disperate e nel pomeriggio i medici hanno dichiarato il decesso.