Montecavolo piange Bizzarri: era presidente della Pro Loco

Aveva 71 anni e da tempo lottava con la malattia. Tante attestazioni di stima: «Era un uomo generoso e altruista, sempre al servizio della sua comunità»

QUATTRO CASTELLA. Grande cordoglio a Montecavolo per la scomparsa di Dimes Bizzarri, volontario molto attivo nella comunità e presidente della Pro Loco.

Classe 1950, aveva lavorato come artigiano edile e nonostante i suoi impegni era impegnato da più di quindici anni nel mondo del volontariato di Montecavolo. Aveva ricoperto svariati ruoli negli anni, dal volontario al presidente dell’associazione che è molto presente e propositiva in paese.


«Era una persona molto altruista e sempre disponibile verso gli altri – lo ricorda Emilio Bertolini, presidente del comitato “Amici d’Europa” –. Amava molto il suo lavoro e aveva radicato in lui un grande senso di servizio verso la comunità, valore che ha tramesso a tutti quelli che lo hanno conosciuto. Sia da volontario che da presidente, ha sempre spinto molto per creare una sinergia tra le associazioni del territorio affinché lavorassero insieme».

Dimes Bizzarri, oltre alla Pro, Loco era molto impegnato anche nel gruppo di volontariato che gestiva la piscina di Montecavolo. Faceva parte anche del gruppo di volontari gruppo “Ambiente Pulito” che da più di quattro anni opera su tutto il territorio mantenendolo appunto pulito. «Un uomo altruista e un esempio per tutti volontari che amano il proprio paese» conclude Emilio Bertolini.

Anche l’amministrazione comunale di Quattro Castella esprime cordoglio per la scomparsa di Dimes Bizzarri. Lo ricorda con affetto il sindaco di Quattro Castella Alberto Olmi che di lui dice: «Dimes era una persona molto conosciuta e apprezzata a Montecavolo anche per il suo impegno come volontario. Un ultimo suo ricordo lo abbiamo proprio nell’ambito ambientale, quando lui assieme al suo gruppo si attivò nella pulizia, verniciatura, raccolta dei rifiuti sulla ciclopedonale accanto al Modolena. Dimes era presidente della Pro Loco di Montecavolo, ma anche molto attivo nel gruppo “Ambiente Pulito”, un uomo di grandi valori che ha saputo dimostrare grande dinamismo e generosità nel dare una mano alla propria comunità».

Non appena si è diffusa la notizia nel territorio di Montecavolo e Quattro Cestalla, in tanti hanno espresso parole di cordoglio. «Era un uomo che ha dato tanto per il suo paese, per la sua amata Montecavolo, è giusto che tutto il paese lo ricordi con grande affetto e stima per tutto il lavoro che ha svolto in tutti questi anni» dice un conoscente.

Bizzarri da tempo lottava contro una malattia, che purtroppo alla fine se lo è portato via. Lascia la moglie Delia e i figli Cristian e Fabiana a cui vanno le condoglianze del Comune di Quattro Castella e di tutta la comunità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA