Incontro su Aemilia con prefetto e Libera

REGGIO EMILIA. “C’era una volta Aemilia”, e adesso? Omicidi, incendi, sentenze e interdittive. Libera Reggio Emilia e Binario49 propongono un incontro pubblico, domani alle 21 in via Turri 49, per discutere della presenza della ’ndrangheta nel Reggiano ad oltre tre anni dalla sentenza del processo Aemilia, approfondendo i rischi del periodo post-pandemia e di un eventuale calo di attenzione della società su questo tema. All’evento interverranno Iolanda Rolli, prefetto di Reggio Emilia, il giornalista della Gazzetta e scrittore Tiziano Soresina, autore del libro “I mille giorni di Aemilia”, e l’avvocatessa Enza Rando, vicepresidente di Libera Contro le Mafie e legale di parte civile in molti processi di mafia, anche del nostro territorio. Per prenotare 347. 5889449 e per informazioni reggioemilia@libera.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA