Saman, ancora un rinvio per l'estradizione dello zio

Saman e lo zio della ragazza, Hasnain Danish: per chi indaga è l’esecutore materiale del delitto

Novellara: i giudici francesi accolgono la richiesta della difesa. Se ne riparla a gennaio

NOVELLARA. Ancora un rinvio per sapere se Danish Hasnain, lo zio di Saman Abbas, verrà estradato in Italia. A Parigi si è tenuta l'udienza che lo riguarda alla Chambre de l'Instruction, della Corte d'appello. Ma l'attesa decisione non è arrivata, bensì si assiste all'ennesimo rinvio, stavolta al prossimo 5 gennaio 2022.

E' stata infatti accolta la richiesta della difesa, per un ulteriore complemento d'informazioni sulle modalità di applicazione di una eventuale condanna all'ergastolo dello zio di Saman.

L'uomo è accusato di essere l'esecutore materiale dell'omicidio della 18enne, in concorso con i genitori della giovane e due cugini.