Il concerto di campane dà il via alla festa

REGGIO EMILIA. Oggi Reggio festeggia San Prospero, con un programma vicino agli standard pre-Covid e arricchito da novità storico-culturali assolute, come le visite guidate alla Torre campanaria cinquecentesca e al Tesoro della Basilica. Il via alle 10 con il concerto di campane a cura dell’associazione Campanari reggiani. La messa solenne, celebrata nella basilica di San Prospero e presieduta dal vescovo di Reggio, Massimo Camisasca, si terrà alle 11, alle presenza del sindaco Luca Vecchi e delle altre autorità cittadine, militari e del gonfalone della città. Ci saranno 200 banchi vendita fra le vie e le piazze del centro storico. Anche le associazioni di via si occuperanno dell’animazione della città. La Biblioteca Panizzi rimarrà aperta al pubblico dalle 10 alle 13 e, per i più piccoli, nella Sezione ragazzi verranno organizzate le letture “Un autunno pieno di libri”, a cura dei volontari Nati per Leggere e Nati per la Musica. Nel pomeriggio, dalle 14 alle 17, visite guidate alla Cappella del Tesoro e alla Torre di San Prospero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA