Reggio in festa per San Prospero

Si parte alle 10 con il concerto delle campane, poi la messa tenuta dal vescovo, banchetti e tante iniziative

REGGIO EMILIA. Oggi Reggio festeggia San Prospero, con un programma vicino agli standard consueti e arricchito da novità storico-culturali assolute, come le visite guidate alla Torre campanaria cinquecentesca e al Tesoro della Basilica.

Per accedere alle aree in cui saranno previsti banchi e attività, sarà necessario possedere la certificazione verde Covid-19 e sarà attivo l’obbligo della mascherina. Le forze dell’ordine, come da normativa vigente, effettueranno controlli a campione all’interno dell’area. Per tutto il giorno (orario 0-24), sarà obbligatorio indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie per tutti coloro che si trovano a transitare, a piedi o in bicicletta in via Emilia Santo Stefano, piazza Gioberti, corso Garibaldi, piazza Roversi, piazza della Vittoria, piazza Martiri del 7 Luglio, piazza Fontanesi, via San Carlo, piazza Prampolini, piazza San Prospero, via Roma, via Emilia San Pietro.

La giornata si aprirà alle 10 con il concerto di campane a cura dell’associazione Campanari reggiani. La messa solenne, celebrata nella Basilica di San Prospero e presieduta dal vescovo di Reggio Emilia–Guastalla, Massimo Camisasca, si terrà alle 11, alle presenza del sindaco Luca Vecchi e delle altre autorità cittadine, militari e del gonfalone della città.

Ci saranno 200 banchi vendita fra le vie e le piazze del centro storico. Anche le associazioni di via si occuperanno dell’animazione della città: grazie all’impegno dell’Ati Santo Stefano 2.0 sarà organizzato il mercato su via Emilia Santo Stefano, mentre l’Ati Viaromaviva si estenderà da via Roma a Via Emilia San Pietro. In piazza Martiri del 7 Luglio e piazza della Vittoria sotto il porticato dell’Isolato San Rocco saranno presenti i banchetti del Circolo degli Artisti, che proporranno le opere dell’ingegno.

Le iniziative di beneficenza avranno ampio spazio in piazza Fontanesi. La Biblioteca Panizzi rimarrà aperta al pubblico dalle 10 alle 13 e, per i più piccoli, nella Sezione ragazzi verranno organizzate le letture "Un autunno pieno di libri", a cura dei volontari Nati per Leggere e Nati per la Musica. L’incontro è dedicato a bambine e bambini dai 3 anni e la prenotazione è obbligatoria.

Nel pomeriggio, dalle 14 alle 17, saranno previste le visite guidate alla Cappella del Tesoro e alla Torre di San Prospero, completamente restaurata e inaugurata il 24 novembre dello scorso anno. Accompagneranno i visitatori i volontari dell’associazione Città di Reggio. Le Pro Loco dell’Appennino reggiano torneranno in piazza San Prospero per offrire a tutti i prodotti tradizionali dell’autunno.

Per motivi igienici non si potranno vendere vestiti e calzature usati e ogni banco dovrà avere un percorso di entrata e uno di uscita per evitare assembramento. Dalle 6 alle 20 in tutto il centro storico sarà vietato consumare e vendere bevande in contenitori di vetro nelle aree pubbliche.