Abbandona rifiuti nel terreno vicino a casa, multato un 48enne

La sanzione dopo l'intervento dei carabinieri Forestali con polizia locale e servizio veterinario Ausl. Tra i rifiuti anche componenti pericolose e ossa di animali

ROLO. Nell’area verde accanto a casa aveva abbandonato un ingente quantitativo di rifiuti tra cui anche ossa di animali. Scoperto dai carabinieri della stazione forestale di Gualtieri, il responsabile, un 48enne abitante in paese, è stato sanzionato per un importo di 600 euro.
 
La sanzione amministrativa è stata notificata all’uomo, ieri, e riguarda la violazione concernente il deposito incontrollato di rifiuti (art. 255, comma 1 d. lgs. n. 152/2006). Al riguardo i militari forestali di Gualtieri nel corso di un servizio di controllo, eseguito unitamente alla Polizia locale di Rolo e al servizio veterinario dell’Ausl di Correggio, hanno accertato che nell’area verde adiacente all’abitazione del 48enne vi era la presenza di un ingente quantitativo di rifiuti pericolosi e non pericolosi abbandonati sul suolo, consistenti in ossa di animali, piumaggio di volatili, bobine di filo, bottiglie di vetro, secchi in plastica, pneumatici fuori uso, rifiuti da apparecchiature elettriche fuori uso, quali ad esempio televisori, frigoriferi e freezer a pozzetto. 
 
Trattandosi anche di rifiuti pericolosi l’uomo ora rischia che la sanzione di 600 euro possa essere elevato dalla competente Autorità amministrativa sino al suo doppio.