Reggio Emilia: picchia moglie e figlia, arrestato dalla polizia

Un italiano di 49 anni è finito in manette mercoledì sera dopo una lite in famiglia

REGGIO EMILIA. Ha picchiato moglie e figlia e anche in presenza degli agenti della questura ha continuato a minacciarle di morte. Per questo un uomo di 49 anni è stato arrestato dalla polizia.
L’episodio è avvenuto mercoledì sera. Le volanti sono intervenute in via Bramante per la segnalazione di una lite in famiglia.
Giunti sul posto gli agenti hanno rintracciato in strada una donna e la figlia, visibilmente terrorizzate ed in forte stato di agitazione. In quel momento è uscito dal cancello di casa il marito con la chiara intenzione di proseguire nel suo comportamento violento.

I poliziotti sono riusciti a mettere l’uomo sull'auto di servizio e poi lo hanno portato in questura. Le donne, con visibili segni di violenza al volto, sono state successivamente condotte in ospedale per essere curate.
Il 49enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.