Fermati con documenti di circolazione falsi, due automobilisti denunciati

Si tratta di un 55enne e di un 38enne incappati nei controlli della polizia locale a Brescello, i carabinieri si sono attivati su richiesta della titolare dell'agenzia di pratiche auto coinvolta a sua insaputa

CASALGRANDE. Sono stati sorpresi, durante un controllo stradale, con documenti di circolazione falsi. Per questo due uomini, un 55enne abitante nella provincia di Parma e un 38enne residente a Guastalla, sono stati denunciati dai carabinieri di Casalgrande, per il reato di uso di atto falso.
 
I militari dell’Arma locali hanno avviato le indagini dopo la denuncia della titolare di un’agenzia di pratiche auto del paese in seguito a un controllo eseguito qualche giorno fa dalla polizia locale dell’Unione Bassa reggiana a Brescello.
 
I due uomini giravano con due auto i cui rispettivi permessi provvisori alla circolazione riportavano la falsa intestazione dell’agenzia di Casalgrande. 
 
La titolare dell’agenzia, una volta verificato che i documenti trovati non erano stati da lei rilasciati, si è rivolta ai carabinieri della stazione di Casalgrande per presentare denuncia. 
 
Da qui l’avvio dell’indagine degli uomini dell’Arma che ha consentito di individuare i due autori del fatto. Al termine degli accertamenti sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per il reato di uso di atto falso.