Domani al Partitore torna la storica targa del Touring Club

SANT'ILARIO. Continuano le iniziative per la valorizzazione del territorio santilariese. Domani si terrà un evento al Partitore di Calerno, presso l’Azienda Agricola Nobili.

È stata restauro e verrà ricollocata la targa storica del Touring Club che porta appunto il nome della località Partitore. Questo cimelio giaceva da anni nel magazzino del Gruppo Storico Archeologico Val d’Enza che durante l’organizzazione del ciclo “Passeggiate in notturna” ha proposto all’assessore alle Politiche agroambientali, Fabrizio Ferri, un suo recupero per una possibile ricollocazione. L’idea era apparsa ancora più affascinante tenendo conto che da poche settimane questa località insieme ad altre della Val d’Enza era entrata a far parte del Registro nazionale dei paesaggi rurali storici all’interno del progetto “Paesaggio rurale storico delle praterie e dei canali irrigui della Val d’Enza”. È partita una gara di solidarietà che ha visto Andrea Nobili, proprietario della Azienda Agricola Nobili, fin da subito disponibile ad ospitarne la ricollocazione e Riquadri Cornici e Galleria di Sant’Ilario e Carrozzeria BRB di Caprara unite nell’intento del recupero e del restauro. Un progetto che si realizza domani. Ai partecipanti verrà fatto omaggio di una stampa realizzata per l’occasione dal Gruppo Storico Archeologico Val d’Enza, il tutto assaporando qualche prodotto offerto dalla Azienda Agricola Nobili che ospita l’iniziativa.«Sono lieto di ritornare al Partitore – commenta Ferri - un luogo che quest’anno ha dato molte soddisfazioni. Continueremo su questa strada che unisce l’ambiente all’agricoltura e ai suoi prodotti».


Da.Al.

© RIPRODUZIONE RISERVATA