Casalgrande, esasperato dai petardi minaccia dei ragazzini con pistola e mazza da baseball

Denunciato un 70enne, che tra l'altro se l'è presa con un gruppo di giovani che non c'entrava nulla con i botti

CASALGRANDE. Esasperato dai petardi fatti esplodere nel suo giardino, un 70enne ha minacciato un gruppo di ragazzi (peraltro sembra estranei ai fatti) con una pistola. Non contento è poi rientrato in casa per tornare poco dopo armato di una mazza da baseball in alluminio e, inseguendoli, ha continuato a minacciare i giovani con frasi come: «Venite qua che vi spacco la testa in due». 

Tutto èsuccesso nella notte dello scorso sabato a Casalgrande. A mettere fine alla condotta violenta dell'uomo sono stati i carabinieri: l'anziano è stato denunciato e le armi entrambe sequestrate. La pistola, in particolare, è risultata essere da «soft air»