Per consolidare il ponte tra Guastalla e Gualtieri vengono sollevate le travi

GUASTALLA. Mercoledì scorso sono iniziati i lavori di ripristino delle strutture in cemento armato e degli apparecchi di appoggio in corso sul ponte sul Crostolo della SP62R Cispadana, tra Guastalla e Gualtieri, con conseguente restringimento di carreggiata che rende necessario il limite di velocità a 30 orari. Il provvedimento, che ha durata continuativa sulle 24 ore, è necessario per svolgere in sicurezza la manutenzione straordinaria che la Provincia ha avviato sul ponte a fine settembre, grazie a 380.000 euro stanziati dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Giovedì scorso sono iniziate le operazioni di sollevamento delle travi, che termineranno indicativamente a metà novembre, o forse prima, dal momento che la Provincia ha a disposizione più martinetti per il sollevamento delle travi. Il cantiere è uno dei tanti che la Provincia ha in programma di realizzare sulla variante Cispadana. Il prossimo anno si interverrà sul cavalcaferrovia poco più a ovest e, negli anni a seguire, sugli altri due ponti sulla Sp 42 e sul canale di bonifica. Per info in tempo reale sulla viabilità e in caso di eventuali emergenze, consultare il profilo Twitter della Provincia (@ProvinciadiRE).

© RIPRODUZIONE RISERVATA