Aggredisce l'amica in strada: fermato dall'Arma con lo spray

La ragazza, quasi priva di sensi, finisce all’ospedale con ferite di media gravità. I carabinieri costretti a utilizzare le maniere forti per bloccare l’esagitato

 

SCANDIANO.  Ha aggredito una ragazza gridandole contro e facendola finire a terra quasi priva di sensi. Poi, all’arrivo dei carabinieri, ha continuato a dare in escandescenze costringendo i militari ad adottare le maniere forti per bloccarlo e caricarlo sulla gazzella che poi lo ha portato dritto in caserma. Mentre la ragazza è stata caricata in ambulanza e portata all’ospedale con un codice di media gravità.

In stato di fermo è finito un uomo straniero raggiunto dai carabinieri mentre cercava di allontanarsi a piedi. Un militare ha dovuto intimargli l’alt puntando la pistola. Ma lui ha continuato a inveire opponendo resistenza. Ai carabinieri, arrivati in forze, non è rimasto altro da fare che usare lo spray urticante per costringere l’uomo a salire sull’auto d’ordinanza. È successo ieri sera, intorno alle 21,30 in viale Mazzini, più o meno all’altezza della tabaccheria Cerlini. La lite in strada, il pestaggio e il successivo intervento di parecchie auto dei carabinieri ha fatto vivere momenti di paura ed estrema concitazione ai residenti.
 
Diverse persone si sono affacciate alle finestre e ai balconi già alle urla tra i due. Qualcuno ha visto a terra la ragazza e ha temuto il peggio. I più pronti hanno chiamato subito il 112 e l’intervento dei carabinieri è stato immediato.
 
Anche diversi automobilisti che percorrevano viale Mazzini a quell’ora si sono imbattuti nel massiccio dispiegamento con i carabinieri che invitavano i curiosi a proseguire. Anche per consentire maggiore agio possibile agli operatori sanitari giunti per soccorrere la ragazza rimasta stesa a terra in preda al dolore.
 
Dell’accaduto è stato data anche una prima informativa nell’immediato al sindaco Matteo Nasciuti. Restano da chiarire i rapporti tra i due e i motivi della lite sfociata in aggressione.
 
RIPRODUZIONE RISERVATA