Via Turri: la polizia sgombera una cantina occupata abusivamente

All'interno tre tunisini senza documenti, uno di loro è stato portato a Grado per essere espulso

REGGIO EMILIA. La polizia ha sgombrato una cantina di via Turri dove vivano abusivamente degli stranieri. Uno di loro, un tunisino già denunciato per ingresso e soggiorno illegale, è stato accompagnato al Centro di permanenza peri il rimpatrio di Gorizia.

Il controllo è stato effettuato a seguito della richiesta di un residente di via Turri. Gli agenti hanno trovato nella cantina tre tunisini privi di documenti.