Cade dalle scale e batte la testa Grave un anziano di 77 anni

L’incidente è avvenuto in un ricovero attrezzi della località di Fazzagno Il ferito è stato soccorso dalla Croce Rossa e poi portato in elicottero a Reggio 

TOANO. Grave infortunio domestico ieri pomeriggio a Toano.

Un anziano di 77 anni a seguito di una caduta da una scala ha battuto la testa ed è stato ricoverato all’ospedale Santa Maria di Reggio in prognosi riservata.


L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio, dopo le 13, in località Fazzagno, in via San Giorgio (non lontano da Monzone).

L’uomo si trovava all’interno di un ricovero attrezzi che si trova nella pertinenza della sua abitazione. Il locale è su due livelli che sono tra loro collegati da una scala di circa un metro e mezzo di altezza.

Il 77enne mentre si trovava sulla scala è scivolato ed è caduto a terra, battendo la testa.

I familiari hanno dato l’allarme e la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto la Croce Rossa di Toano e l’elisoccorso di Pavullo di Modena.

I volontari della Croce Rossa sono stati i primi a soccorrere e stabilizzare l’uomo, che è sempre rimasto cosciente, anche se molto dolorante per la caduta.

Poi è arrivata anche l’equipe medica dell’elisoccorso, che ha valutato fosse necessario trasportare il paziente subito all’ospedale di Reggio Emilia (in ambulanza ci sarebbe voluto più di un’ora dalla località di Fazzagno). Le condizioni del settantasettenne sono state giudicate gravi in relazione al trauma subito e all’età. Al Santa Maria il toanese è stato sottoposto ad alcuni accertamenti, per valutare l’entità del trauma cranico, e infine ricoverato e posto sotto stretta osservazione.

Nella giornata di ieri la prognosi dell’uomo era riservata.

J.D.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA