Quattro Castella, festa abusiva con 350 persone: sanzionato il titolare

QUATTRO CASTELLA Ha organizzato una festa con circa 350 persone dentro a un ex agriturismo, facendo pagare 10 euro all'ingresso e senza chiedere il green pass. Una mega festa organizzata a Quattro Castella da un ragazzo di 27 anni sprovvisto però della necessaira autorizzazione e in violazione delle norme anti Covid.

Un episodio scoperto dai carabinieri che hanno multato il giovane titolare di 4.400 euro venerdì notte. I militari sono intervenuti per controlli all'interno del locale che aveva anche di un'area esterna. Dalle verifiche i giovani partecipanti avevano pagato l'entrata senza dover esibire la certificazione verde. 

La festa è stata fermata ed è scattata la sanzione. Il titolare è lo stesso che a fine settembre era stato scoperto sempre dai carabinieri per un'altra festa non autorizzata: in quel caso aveva organizzato l'evento al parco Lido di San Polo.

"Vorrei che fosse chiaro una volta per tutte che a Quattro Castella non tolleriamo queste genere di comportamenti" ha dichiarato il sindaco Alberto Olmi: "Siamo di fronte ad un’iniziativa abusiva che danneggia tutti gli operatori che seguono con sacrifici le normative e che oltretutto mette a repentaglio la salute pubblica nel non rispettare le minime regole in fatto di contenimento del Covid-19".