Castelnovo Sotto, picchia e rapina una ragazzino: arrestato 18enne

CASTELNOVO SOTTO. E' stato picchiato ferocemente, con morsi, pugni, dita negli occhi e addirittura minacciato con una pistola, forse a salve, dalla quale l'aggressore ha sparato anche dei colpi in aria. Il tutto per una violenta rapina avvenuta ai danni di un ragazzino di 17 anni e perpetrata da un 18enne, avvenuta l'estate scorsa.

Era infatti il 30 agosto quando il 17enne è stato brutalizzato dal ragazzo di poco più grande. Ieri i carabinieri hanno arrestato l'aggressore che aveva fermato la sua vittima mentre era in bicicletta a Castelnovo Monti. La rapina è finita con il furto della tessera sanitaria, di una carta di credito ricaricabile e di una sigaretta elettronica.

Il 17enne ha poi sporto denuncia in caserma per lesioni personali aggravate e rapina. La procura reggiana allora ha chiesto e ottenuto dal Gip gli arresti domiciliari, eseguiti ieri mattina.