Rio Saliceto, finisce fuori strada e resta incastrato in auto Grave un 46enne

RIO SALICETO. Ieri verso le 16.30, in via San Lodovico, l’auto condotta da un 46enne ha sbandato per poi uscire di strada, che è leggermente sopraelevata rispetto a un fosso laterale, e ha terminato la sua corsa nei campi dopo aver divelto un manufatto di cemento e aver ripetutamente cappottato per una cinquantina di metri. Questa la dinamica dell’incidente, stando al resoconto di un testimone, un altro automobilista che sopraggiungeva nell’altro senso di marcia e ha rischiato di essere centrato. Sul posto sono intervenute l’ambulanza e l’auto medica di Correggio e i vigili del fuoco di Guastalla, per estrarre il 46enne dal mezzo e mettere in sicurezza l’area, dato che dall’auto c’era una perdita di gpl. Intervenute anche due pattuglie della polizia dell’Unione Pianura Reggiana. Ai primi soccorritori il ferito ha raccontato di essere tornato da poco dal viaggio di nozze e forse a causa del fuso orario di aver accusato un colpo di sonno. È stato portato in ospedale a Reggio in condizioni giudicate serie.

A.C.


© RIPRODUZIONE RISERVATA