Stocca chili di droga in un garage in disuso, denunciato un ventenne

Reggio Emilia, venerdì scorso era scappato all'arrivo dei carabinieri. Individuato grazie alla targa del motorino che aveva lasciato sul posto

REGGIO EMILIA. E' stato individuato e denunciato lo spacciatore che aveva adibito un garage in disuso a suo magazzino personale per stoccare la droga. Si tratta di un ventenne incensurato, residente in città.

I fatti risalgono allo scorso venerdì, quando un cittadino aveva chiamato il 112 segnalando movimenti sospetti attorno a un garage sotterraneo in via De Nicola, a Reggio. I carabinieri, giunti sul posto, avevano trovato all'interno del box di un pensionato reggiano - risultato estraneo all vicenda - più di due chili e mezzo di marijuana.

La droga è stata sequestrata, così come un motorino abbandonato di tutta fretta dallo spacciatore alla vista dei militari.

Proprio il due ruote ha permesso ai carabinieri di risalire al ventenne a carico del quale, inoltre, sono stati trovati incontrovertibili e concordanti elementi di responsabilità.

Un ruolo decisivo l'hanno giocato i filmati del sistema di videosorveglianza installato nei pressi del garage, che hanno permesso ai militari di riconoscere il giovane mentre scappava all'arrivo dell'auto dei carabinieri. Per questi motivi  è quindi scattata la denuncia alla Procura reggiana per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.