Casina, si è spento Ettore Giovannini sindacalista ed ex assessore

Casina. Profondo cordoglio ha suscitato a Casina la scomparsa di Ettore Giovannini, conosciutissimo sindacalista in pensione, ex assessore all’Ambiente e alle politiche sociali nelle amministrazioni guidate da Carlo Fornili, e poi sempre partecipe di tante attività sul territorio comunale. Aveva 84 anni.

Persona sempre impegnata, attenta e lucida sull’evoluzione sociopolitica casinese, ma soprattutto sempre gentile, sorridente, corretto.


Era stato per anni segretario comunale di Rifondazione Comunista e funzionario della Cgil, ma anche volontario della Croce Rossa locale e di Auser, collaborava col centro Arcobaleno di Casina ed è stato per anni membro del cda della casa per anziani parrocchiale Villa Maria.

La sua scomparsa, proprio nel giorno in cui a Casina si decide il nuovo sindaco, ha profondamente rattristato la comunità: Giovannini era malato. Il decorso della malattia è stato molto rapido, per cui tanti sono stati colti di sorpresa dalla notizia. Così lo ricorda Carlo Fornili: «Ettore è stato una persona squisita, un collaboratore che ognuno vorrebbe sempre accanto. Politico trasparente, serio, capace e generoso viveva il suo compito di assessore con lo spirito di chi trova negli ultimi il senso profondo per aiutare la propria comunità. Lavoratore incessante risolveva spesso casi difficili e delicati con atteggiamento pacato e modesto. A Casina ha fatto tante cose. Ma al di là di questo Ettore era per me un grande amico. Mi ha trasmesso l’amore per l’ambiente ed è stato mio istruttore e guida a cavallo. Uno di famiglia». Ettore Giovannini lascia la moglie Luisa Croci anche lei del Bocco, i cognati Silvia e Artico, i nipoti Cristian, Chiara ed Elena e i pronipoti Lorenzo e Filippo a cui era attaccatissimo e che formavano, non avendo la coppia figli, la sua vera e propria famiglia. Appassionato di sport equestri, Giovannini era considerato uno dei decani delle passeggiate a cavallo attività che ha continuato a svolgere fino a pochi mesi fa al manifestarsi della malattia. Il funerale si svolgerà in forma civile domattina, a partire dalle 9.30, dalla camera ardente di Castelnovo Monti fino a Casina. Alle 10 si formerà un corteo funebre dal piazzale del Consorzio Agrario fino al vicino cimitero. Per espressa volontà del defunto non fiori ma offerte alla Croce Rossa di Casina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA